Soleto

Vantaggiato in Commissione Antimaifa: “Mai ricevute minacce estorsive”

mercoledì 19 febbraio 2020

Il sindaco di Soleto ascoltato a margine dell’attentato avvenuto lo scorso 11 febbraio ai danni del suo studio.

“Non ho mai ricevuto richieste di pizzo, nella mia comunità ad oggi posso dire che non c’è mai stato alcun tipo di mafia, non posso certo escludere nulla per il futuro. In questo momento non ci sono appalti, nulla di appetibile per associazioni criminose, non ci sono motivi. È un paese tranquillo”. Lo ha ribadito durante l’audizione in Commissione parlamentare antimafia, Graziano Vantaggiato, sindaco di Soleto. L’11 febbraio scorso, poco dopo le 23, una bomba era stata fatta esplodere davanti al suo studio.

“Lo stabile è di mia proprietà -ha spiegato il primo cittadino- sono l’unico occupante e non ho mai ricevuto richieste di pizzo né ne ha ricevute la sua comunità. Il mio pensiero è andato ad una persona che un anno fa ha perso il posto di lavoro che effettuava con uno scuolabus e che per motivi suoi, tempo fa, mi aveva fatto delle minacce. Le minacce arrivano spesso ai sindaci, tante parole vengono dette, ed io in quel caso non feci attenzione a quelle parole”. Ma gli inquirenti, ha spiegato, hanno visionato le telecamere poste nei paraggi dalle quali sono stati visti veicoli di persone “note”.

“C’era stato un contenzioso - ha raccontato Vantaggiato - in cui il comune aveva avuto ragione e la controparte ha dovuto pagare le spese. L’attenzione degli inquirenti è andata in quella direzione”.

Altri articoli di "Soleto"
Soleto
04/03/2020
  “Invito tutte le famiglie pugliesi a non mandare i proprio figli a ...
Soleto
03/03/2020
La scelta di non andare a scuola per motivi precauzionali ...
Soleto
28/02/2020
La polizia provinciale comunica il piano di prevenzione con autovelox, telelaser e ...
Soleto
21/02/2020
Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il ...
Non fumare, nemmeno passivamente, è il primo passo per tenere alla larga neoplasie, malattie cardiovascolari, ...