Cronaca

Coronavirus nel Salento, 58enne in ospedale coi sintomi: positivo al primo test

lunedì 2 marzo 2020

L’uomo aveva accusato nelle scorse ore i primi sintomi, presentandosi spontaneamente in ospedale. In serata la conferma del governatore Emiliano. 

Il coronavirus arriva nel Salento: è risultato positivo al primo tampone l’uomo di Aradeo, 58enne, che aveva accusato i primi sintomi nelle scorse ore e si era presentato spontaneamente all’ospedale "Santa Maria Novella" di Galatina.

Il primo test ha confermato la positività al Covid19. Sembra che l’uomo, parrucchiere di professione, sia stato di recente in Lombardia per motivi lavorativi. 

Effettuati anche altri esami sull’uomo che saranno inviati a Bari e Roma. Il 58enne si trova ricoverato nel reparto infettivi dell'ospedale. Il pronto soccorso è stato chiuso al pubblico, sanificato e reso nuovamente agibile.  

In serata la conferma anche del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, sulla base di quanto gli ha riferito il direttore del Dipartimento Politiche della salute Vito Montanaro, che comunica: "Il Laboratorio di microbiologia e virologia dell'Ospedale Vito Fazzi di Lecce ha appena rilevato oggi un nuovo caso positivo di COVID19. Il tampone è stato inviato al laboratorio di riferimento del Policlinico di Bari per il test di conferma e per il successivo inoltro all'Istituto superiore di Sanità. Dalle prime informazioni riferite dal paziente ai sanitari l'infezione sarebbe stata contratta in Lombardia”.

 “Il direttore del dipartimento di Prevenzione della Asl di Lecce – si afferma - ha avviato l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche e l'attività di contact tracing per provvedere all'isolamento fiduciario domiciliare di eventuali contatti stretti".

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
04/03/2020
  “Invito tutte le famiglie pugliesi a non mandare i proprio figli a ...
Cronaca
04/03/2020
La streuttura è stata allestita nella serata di ieri ...
Cronaca
03/03/2020
La scelta di non andare a scuola per motivi precauzionali ...
Cronaca
03/03/2020
Il giovane che lavora in Lombardia è rientrato in ...
Non fumare, nemmeno passivamente, è il primo passo per tenere alla larga neoplasie, malattie cardiovascolari, ...